Navigation

RISANAMENTO DI DANNI DA ACQUA

SPRINT È METODO: LIMITARE I DANNI, INDIVIDUARE LA CAUSA E ASCIUGARE IN MODO EFFICACE.

Sia che si tratti della rottura di tubazioni sul posto o che si tratti di una catastrofe naturale di vasta portata, i danni da acqua attaccano la struttura degli edifici. Già dopo pochi giorni si formano efflorescenze minerali, funghi e muffa. Il legno si gonfia, i materiali organici si decompongono e nel peggiore dei casi mettono a rischio tutta la statica della struttura.

Il nostro risanamento Sprint per danni da acqua affronta ogni danno con una sequenza metodica. Inizialmente con primi interventi mirati a limitare il danno. Subito dopo con l’individuazione precisa del danno grazie a una tecnica di misurazione all’avanguardia. Infine con un servizio di potente asciugatura grazie a una modernissima attrezzatura tecnica – assieme a un monitoraggio costante delle tecniche di misurazione.

Grazie al nostro vasto parco di apparecchi per la deumidificazione e l’asciugatura abbiamo raggiunto un’ottima notorietà a livello nazionale anche per danni estesi. In tal caso, ogni processo di asciugatura è accompagnato da numerosi interventi, dalla protezione anti-corrosione fino alla disinfezione/pulizia con prodotti chimici Sprint ecologici e appositamente sviluppati dalla nostra azienda.

TECNICA DI MISURAZIONE

Si inizia con l’analisi. La nostra tecnica di misurazione Sprint è studiata per consentire di localizzare, misurare e documentare con esattezza i danni. Infatti, solo dopo questa prima fase si può intervenire con una tecnica di risanamento mirata ed economicamente conveniente. Possiamo disporre di numerose tecnologie che consentono di limitare i danni da acqua e di localizzare le macchie di umido. Grazie a metodi endoscopici e termografici siamo in grado di esaminare le pareti per individuare danni interni – anche la rimozione non distruttiva delle piastrelle rende le nostre misurazioni “minimamente invasive”. 

Considerato il loro ruolo così decisivo nell’esecuzione del risanamento, i nostri esperti metrologi sono collegati alla potente rete di dati di Sprint tramite un’app sul loro tablet/computer. In questo processo di gestione del danno tramite dispositivi mobili, i dati, le analisi e le fotografie che essi forniscono arrivano in tempo reale alle persone responsabili delle decisioni. Inoltre, per le perdite di minore importanza i loro interventi sono identici a quelli degli installatori addetti agli impianti del gas e dell’acqua. Oltretutto offriamo i nostri servizi di misurazione a un costo ottimale come pacchetto forfettario, senza calcolare i trasferimenti verso/dal luogo del danno. Il pacchetto include:

  • delimitazione dell’umidità e individuazione di macchie di umido
  • localizzazione delle tubazioni
  • localizzazione delle perdite
  • rilevamento di gas
  • esame endoscopico
  • esame termografico

Altre informazioni

tecnica di misurazione

Rimozione non distruttiva di piastrelle

ESAMI SU ARIA DELL’AMBIENTE, MATERIALI E SUPERFICI PER VERIFICARE LA PRESENZA DI SOSTANZE TOSSICHE (ESAME ANALITICO)

I nostri esperti specializzati prelevano campioni di materiali, aria e/o superfici per verificare la presenza delle seguenti sostanze tossiche/contaminazioni:

  • muffe/batteri
  • funghi che distruggono il legno
  • amianto/lana minerale consumata
  • formaldeide
  • prodotti della combustione (PAH/PCB/diossina/cloruri)
  • VOC (composti organici volatili) originati dai materiali edili

Subito dopo i campioni sono sottoposti ad analisi e valutazione a cura di laboratori partner indipendenti. I risultati di queste analisi sono presentati in sintesi in una relazione del laboratorio.

Altre informazioni

PURIFICAZIONE DELL’ARIA

In presenza di contaminazioni ci occupiamo di purificare in modo professionale l’aria dell’ambiente utilizzando un sistema di filtrazione hepa con 4-5 ricambi d’aria.

Altre informazioni

DISINFEZIONE DEGLI AMBIENTI CON NEBULIZZAZIONE A FREDDO

Le superfici e le cavità contaminate devono essere trattate accuratamente. In questo campo siamo i primi intenditori. Tenendo presenti le normative/direttive vigenti e in funzione della contaminazione in corso utilizziamo diversi metodi, per esempio aspirazione delle superfici contaminate (sistema di aspirazione hepa H 13), pulizia chimica delle superfici con panno, procedura di disinfezione, speciali metodi a getto oppure anche isolamento della contaminazione. A questi si aggiungono procedure speciali per neutralizzare eventuali odori strani dovuti al danno (si veda Neutralizzazione degli odori). Rientrano in questo tipo di interventi anche la pulizia specifica delle fughe tra le piastrelle e dei materiali plastici, oltre alla rimozione dell’intonaco etc.

Altre informazioni

Freddo disinfezione nebbia

DECONTAMINAZIONE DI SUPERFICI E CAVITÀ

Le superfici e le cavità contaminate devono essere trattate accuratamente. In questo campo siamo i primi intenditori. Tenendo presenti le normative/direttive vigenti e in funzione della contaminazione in corso utilizziamo diversi metodi, per esempio aspirazione delle superfici contaminate (sistema di aspirazione hepa H 13), pulizia chimica delle superfici con panno, procedura di disinfezione, speciali metodi a getto oppure anche isolamento della contaminazione. A questi si aggiungono procedure speciali per neutralizzare eventuali odori strani dovuti al danno (si veda Neutralizzazione degli odori). Rientrano in questo tipo di interventi anche la pulizia specifica delle fughe tra le piastrelle e dei materiali plastici, oltre alla rimozione dell’intonaco etc.

Altre informazioni

Risanamento danni da incendio

Freddo disinfezione nebbia

TECNICHE DI DEUMIDIFICAZIONE

Soprattutto con i deumidificatori ad assorbimento e condensazione è fondamentale il clima della località danneggiata e il livello minimo di ricambio dell’aria degli apparecchi. In tal caso, la scelta dell’apparecchio giusto può ridurre notevolmente il consumo energetico e il rumore di sottofondo che comporta un intervento di deumidificazione. Grazie al sistema Etiscan possiamo definire con precisione il consumo effettivo.

Una volta conclusa la deumidificazione, i nostri clienti ricevono una documentazione dettagliata dello svolgimento e della riuscita dell’intervento di deumidicazione assieme a un verbale della misurazione allegato. A completare questi documenti forniamo anche una dettagliata documentazione fotografica. Anche in tal caso, come per tutti i lavori eseguiti da Sprint, per i nostri collaboratori vale la massima discrezione.

Separazione e isolamento con teli di pellicola

Per noi l’efficacia è molto importante. Per questo, nei locali più grandi delimitiamo le zone danneggiate dall’acqua creando una tenda con teli di pellicola. In questo modo riduciamo al minimo il volume dell’aria dell’ambiente e allo stesso tempo assicuriamo una maggiore efficacia della tecnica di deumidificazione. Inoltre, così possiamo utilizzare apparecchi più piccoli, riducendo il consumo di corrente e il rumore che essi emettono quando sono in funzione.

Etiscan 

Etiscan è un sistema che determina il consumo di corrente dei nostri deumidificatori consentendo di rilevare il momento esatto di accensione e di spegnimento di un apparecchio. Per ogni apparecchio il sistema memorizza il rispettivo consumo in kW/h. La scansione viene eseguita al momento dell’installazione presso il cliente e allo smontaggio.  Se i consumi indicati non coincidono, Etiscan segnala un messaggio di errore.  In questo modo Etiscan calcola il consumo esatto in base al tempo effettivo di funzionamento presso il cliente.

  • La nostra azienda può disporre dei seguenti metodi di deumidificazione:
  • deumidificazione per assorbimento
  • deumidificazione per condensazione
  • deumidificazione con microonde
  • metodo con lance
  • deumidificazione con veletta o metodo con bocchette sui giunti perimetrali
  • radiatore ad infrarossi con evidenziazione di campi scuri
  • deumidificazione degli strati di isolamento con turbina solo con metodo sottovuoto mediante filtraggio HEPA H 13
  • deumidificazione di tetti piani
  • asciugatura alveoli e cavità (metodo sottovuoto)
  • asciugatura atti e documenti cartacei (a freddo sottovuoto)
  • asciugatura del massetto
  • deumidificazione di solai in legno

Altre informazioni

Tecniche di essiccazione

Rimozione non distruttiva di piastrelle

DEUMIDIFICAZIONE PER SINGOLI CASI

Alla Sprint abbiamo la soluzione adatta a specifiche esigenze di deumidificazione, ad es. nell’ambito dell’ingegneria navale, della costruzione di ponti, dell’edilizia sotterranea e della costruzione di motori.

Altre informazioni

DEUMIDIFICAZIONE DI MATERIALI EDILI MODERNI

Negli edifici oggi si utilizzano sempre di più nuovi materiali edili, soprattutto per quanto riguarda i materiali isolanti che considerano la nuova tendenza in campo energetico. Tra questi figurano materiali a base di materie plastiche (polistirolo, poliuretano) oppure prodotti organici all’avanguardia a base di materie prime rinnovabili (canapa, cellulosa, fibre di legno etc.). La deumidificazione di questi materiali spesso è molto onerosa e complicata.

Per questo, nelle nostre sedi di prova sviluppiamo metodi di asciugatura per i singoli materiali, così da essere sempre pronti per le sfide dell’edilizia moderna. Per fare un esempio, per asciugare i cosiddetti  “mattoni con anima isolante” abbiamo sviluppato un nostro metodo con lance. Questi mattoni sono dotati di cavità riempite con materiali isolanti diversissimi tra loro. In caso di danni da acqua, l’asciugatura della struttura del fabbricato diventa molto complessa proprio per questi materiali impregnati di acqua. In questo caso, i metodi di asciugatura tradizionalmente utilizzati non servono allo scopo oppure richiedono tempi di trattamento troppo lunghi. Questo metodo è stato testato e perfezionato nell’ambito di una collaborazione con l’Istituto Fraunhofer di fisica edile.

Altre informazioni

MISURAZIONE DEL CLIMA INTERNO (DATA LOGGING)

Non sempre è possibile stabilire la causa dei danni da umidità. Per questo motivo installiamo strumenti di registrazione dati (data logger) che consentono di verificare come si comportano gli appartamenti/edifici in presenza di aerazione e riscaldamento. Scopo di quest’analisi è riuscire a fare ipotesi sui motivi dello sviluppo di muffe.

A tale scopo questo sistema elettronico raccoglie, registra e analizza i dati della temperatura e dell’umidità relativa dell’aria all’interno degli edifici residenziali. I risultati sono illustrati in un’estesa relazione finale che include anche grafici lineari.

Altre informazioni

Flyer Data Logging

protezione anticorrosione

Nell’ambito dei danni da umidità o anche a causa di prodotti da combustione aggressivi (cloruri) si possono verificare anche danni da corrosione sulle superfici di metallo. Noi sappiamo come prevenire questi casi e adottiamo le rispettive misure, ad es. riducendo l’umidità dell’aria oppure applicando sulle superfici un rivestimento di prodotti chimici preservanti.

Altre informazioni

PIANO PER I DANNI CUMULATIVI

La nostra esperienza più che decennale si rivela preziosa in caso di danni cumulativi. Ogni anno elaboriamo più di 90.000 progetti e molti di questi nell’ambito di eventi meteorologici estremi. Ogni intervento in aree colpite da calamità rappresenta per noi un’occasione per ottimizzare il nostro piano per i danni cumulativi. Perfezioniamo la nostra organizzazione, sviluppiamo tecniche a risparmio energetico ed eseguiamo costantemente ricerche sulle possibilità di risanamento dei moderni materiali edili.

Solo chi acquisisce per tempo le necessarie conoscenze sui fenomeni meteorologici e sui loro effetti può proteggersi da questi eventi nel migliore dei modi. Per questo il trasferimento del know how alla Sprint assume un ruolo fondamentale. Il nostro programma di formazione continua consente di aggiornare costantemente le proprie conoscenze non solo ai nostri collaboratori interni ma anche agli assicuratori, agli amministratori di stabili, ai periti e a tutti coloro che si occupano dell’elaborazione di danni cumulativi. Se desiderate conoscere meglio questo piano per i danni cumulativi esclusivo di Sprint non esitate a contattarci!

Altre informazioni

SMALTIMENTO

Anche se ci impegniamo con tutte le nostre forze non riusciamo a pulire o a far pulire tutto. Tuttavia, abbiamo cura di smantellare e se necessario di imballare al sicuro i materiali contaminati che non possono essere puliti o disinfettati. Infine, ci occupiamo del loro smaltimento eseguito con professionalità, nel rispetto delle direttive di legge esistenti.

Altre informazioni